Come studiare la Bibbia come fa il tuo pastore

Spargi l'amore

Insegnare alle persone a studiare la Bibbia

Viral Believer è supportato dal lettore. Potremmo guadagnare una piccola commissione dai prodotti che consigliamo senza alcun costo per te. Per saperne di più

Servo il Signore come pastore dal 1988. Nel corso degli anni il mio metodo di studio della Bibbia è cresciuto e si è sviluppato fino a diventare una tecnica che credo ti sarà di estremo beneficio.

Dato che ho deciso di iniziare a insegnare a tutti come fare le cose che faccio, ho pensato che condividere il mio metodo di studio delle Scritture sarebbe stato un ottimo argomento da condividere con te.

Una delle cose più grandi che possiamo fare come credenti è studiare la Bibbia in modo da poter spiegare le verità che sono nelle sue pagine. Il mio metodo è progettato per fare proprio questo. Il suo obiettivo principale è comprendere la verità che l'autore, sia l'autore umano che in definitiva Dio stesso, ha voluto trasmettere ai lettori.

studia la Bibbia come l'immagine in primo piano del tuo pastore

Fase uno: comprendi lo scopo del tuo studio biblico

Secondo le Scritture, lo scopo dello studio della Bibbia è di essere condotti alla verità. Questo è molto importante da capire nella nostra attuale cultura postmoderna. Se non lo facciamo, corriamo il rischio di cadere nella trappola del pensiero postmoderno che la verità è relativa e non oggettiva o assoluta. Le Scritture insegnano che la verità della Bibbia è oggettiva e assoluta. Non importa ciò che il lettore vuole che dica, importa solo ciò che l'autore intendeva dire.

Quando si tratta della Bibbia, ciò che è importante è ciò che Dio intendeva dire. Se non lo comprendiamo, corriamo il rischio di distorcere il significato originale come un pretzel per imporre a Dio idee che non ha mai inteso ritrarre. Diventiamo Dio e Lui diventa il nostro apologeta.

La Bibbia è la rivelazione di Dio stesso a noi. Per conoscere Dio, dobbiamo capire cosa ci stava rivelando e non viceversa.

Con questo in mente, la prima cosa che dobbiamo fare è porci alcune domande. Stiamo cercando di dimostrare il nostro punto? Stiamo operando con alcune idee preconcette che potrebbero essere corrette o meno secondo le scritture? Siamo disposti a essere condotti alla verità di cui non siamo consapevoli o a cui forse non siamo nemmeno aperti?

La versione di Re Giacomo di 2 Timoteo 2:15 ci dà una grande comprensione dello scopo dello studio della Bibbia.

2 TIMOTEO 2:15

STUDIO PER DIMOSTRARSI APPROVATO A DIO, OPERAIO CHE NON DEVE VERGOGNA, DIVISA GIUSTAMENTE LA PAROLA DI VERITÀ.

Qui si afferma che lo scopo dello studio della Bibbia è di poter “dividere giustamente” la parola di verità. Ciò significa che puoi comprendere le verità insegnate dalla Bibbia e poi spiegarle a qualcun altro.

Lasciate che vi dia un altro esempio dello scopo dello studio della Bibbia.

Gesù sta pregando nell'orto del Getsemani prima di essere arrestato e crocifisso. Prega queste parole.

GIOVANNI 17: 17

RENDI SANTI CON LA TUA VERITÀ; INSEGNATE LORO LA TUA PAROLA, CHE È VERITÀ.

Parte dello scopo dello studio della Bibbia è di diventare “santi”. Ora quella parola ha un sacco di idee preconcette collegate ad essa. Significa essere separati dal mondo e separati da Dio.

Questo versetto significa che la verità ti farà vivere diversamente da coloro che non hanno la verità. Significa che vivrai, penserai e agirai in modo diverso rispetto alla persona media del mondo a cui non è stata data la verità.

Quindi lo scopo dello studio della Bibbia è scoprire, imparare, applicare e spiegare la verità nella Bibbia.

pagina della Bibbia bianca su tessuto nero

Passaggio 2: capire che il contesto è il re.

Il passo più importante che puoi fare nel tuo studio biblico è capire il contesto in cui qualcosa è scritto. La maggior parte degli errori che abbiamo visto nel corso dei 2,000 anni di storia della Chiesa è stata causata dall'estrapolare qualcosa dal contesto.

Ogni versetto della Scrittura ha un contesto in cui è stato scritto. Nessun verso è un'isola a sé stante. Lascia che ti dia un esempio di questo da un passaggio molto famoso sulla Bibbia che si trova in Ebrei 4:12

EBREI 4:12

12 PERCHÉ LA PAROLA DI DIO È VIVA E POTENTE. È PIÙ AFFILATA DELLA PIÙ AFFILATA SPADA A DUE TAGLI, TAGLIA TRA ANIMA E SPIRITO, TRA GIUNTO E MIDOLLO. ESPONE I NOSTRI PENSIERI E DESIDERI PIÙ INTERIORI.

In questo versetto, la prima lettura sembrerebbe indicare che si tratta della Bibbia. Soprattutto perché il nostro vernacolo identifica il termine “parola di Dio” con la Bibbia.

Torna al punto uno e pensa alla questione delle idee preconcette.

Quindi studiamo questo versetto e vediamo se si tratta davvero della Bibbia o c'è un'altra interpretazione che è migliore?

immagine del dizionario

Passaggio 3: comprendere le definizioni

La prima cosa che dobbiamo fare è capire le definizioni originali di questo versetto. C'è un modo semplice per farlo online. Puoi andare a Concordanza esaustiva di Strong online. In fondo a quella pagina c'è una casella di ricerca in cui puoi cercare qualsiasi passaggio nella Bibbia e trovare le definizioni greche o ebraiche delle parole inglesi. Se inserisci nella casella di ricerca Ebrei 4, ti porterà a quel capitolo della Bibbia. Assicurati di avere le opzioni impostate per i collegamenti ipertestuali ai "Numeri di Strong" sotto il cambio per le opzioni nella parte superiore del passaggio.

Puoi fare clic sulla parola che vuoi studiare, in questo caso "parola", e ti porterà alla definizione della parola. In questo caso, è la parola greca loghi. In quella pagina puoi trovare tutti i luoghi in cui viene usata la parola, tutte le diverse definizioni della parola e come scrivere e pronunciare la parola greca.

Nota che questa parola è usata per denotare Gesù in Giovanni capitolo 1.

occhiali con montatura argento su carta bianca per stampante

Passaggio 4: comprendere il pensiero che viene comunicato

Ogni parola fa parte di una frase. Ogni frase è parte di un pensiero. Ogni pensiero fa parte di un libro o di una lettera. Ogni libro o lettera ed esiste nel contesto dell'Antico o del Nuovo Testamento, che esistono nella totalità della Bibbia. Prendiamo questo versetto e osserviamo il pensiero e il libro in cui esiste.

EBREI 4:7-16

7 COSÌ DIO HA FISSATO UN ALTRO TEMPO PER ENTRARE NEL SUO RIPOSO, E QUEL TEMPO È OGGI. DIO HA ANNUNCIATO QUESTO TRAMITE DAVID MOLTO PIÙ tardi NELLE PAROLE GIÀ CITATE: "OGGI QUANDO SENTI LA SUA VOCE, NON INDURRE I TUOI CUORI".

8 ORA SE JOSHUA FOSSE RIUSCITO A DARE LORO QUESTO RIPOSO, DIO NON AVREBBE PARLATO DI UN ALTRO GIORNO DI RIPOSO ANCORA A VENIRE.

9 QUINDI C'È UN RIPOSO SPECIALE ANCORA IN ATTESA PER IL POPOLO DI DIO. 10 PERCHÉ TUTTI COLORO CHE SONO ENTRATI NEL RIPOSO DI DIO SI SONO RIPOSATI DALLE LORO LAVORI, PROPRIO COME HA FATTO DIO DOPO AVER CREATO IL MONDO.

11 QUINDI FACCIAMO DEL NOSTRO MEGLIO PER ENTRARE QUEL RIPOSO. MA SE DISOBBEDIIAMO A DIO, COME HA FATTO IL POPOLO DI ISRAELE, CADREMO.

12 PERCHÉ LA PAROLA DI DIO È VIVA E POTENTE. È PIÙ AFFILATA DELLA PIÙ AFFILATA SPADA A DUE TAGLI, TAGLIA TRA ANIMA E SPIRITO, TRA GIUNTO E MIDOLLO. ESPONE I NOSTRI PENSIERI E DESIDERI PIÙ INTERIORI. 13 NULLA IN TUTTA LA CREAZIONE È NASCOSTO A DIO. TUTTO È NUDO ED ESPOSTO DAVANTI AI SUOI ​​OCCHI, ED È LUI A CUI SIAMO RESPONSABILI.

14 ALLORA, POICHÉ ABBIAMO UN GRANDE SOMMO SACERDOTE CHE È ENTRATO IN CIELO, GESÙ FIGLIO DI DIO, TENIAMO FERMAMENTE QUELLO IN CUI CREDIAMO. 15 QUESTO NOSTRO SOMMARIO SACERDOTE COMPRENDE LE NOSTRE DEBOLEZZE, PERCHÉ HA AFFRONTATO TUTTE LE STESSE PROVE CHE FACCIAMO NOI, ANCORA NON HA PECCATO.

16 VENIAMO QUINDI GRAZIOSI AL TRONO DEL NOSTRO GRAZIOSO DIO. Lì RICEVEREREMO LA SUA MISERICORDIA E TROVEREREMO LA GRAZIA DI AIUTARCI QUANDO ABBIAMO PIÙ BISOGNO.

Ora, quando lo leggiamo nel contesto del pensiero più sostanziale, scopriamo che l'autore sostiene che Gesù è la via attraverso la quale il popolo di Dio può entrare nel suo riposo. Sta dicendo che la “parola di Dio” può dire se siamo disubbidienti a ciò che serve per entrare in quel riposo.

Impariamo anche che nel contesto del passaggio Dio è colui che conosce tutte le cose e che sa se stiamo facendo quello che dovremmo fare.

Scopriamo anche che è Gesù che conosce le nostre debolezze e ci darà grazia e misericordia quando verremo a Lui.

L'intero pensiero non riguarda la Bibbia ma invece riguarda Gesù. Questo si adatta al tema del libro di Ebrei. Gesù è il sommo sacerdote che adempie i requisiti della legge.

Quindi il contesto più ampio del passaggio ci dà un'idea di ciò di cui parla il versetto.

immagine della Bibbia

Passaggio 5: consulta il resto della Bibbia per l'unità di pensiero

L'idea qui è che la Bibbia interpreta la Bibbia. Cerca nelle scritture per vedere se lo stesso pensiero viene comunicato altrove.

In questo passaggio, qui vengono utilizzate due immagini di parole uniche. Il termine “parola di Dio” e “spada a doppio taglio”. Ho cercato di vedere se questi due pensieri sono legati insieme in altri versetti della Bibbia. I risultati gettano una luce affascinante su questo passaggio.

EFESINI 6:17

METTI LA SALVEZZA COME ELMETTO E PRENDI LA SPADA DELLO SPIRITO, CHE È LA PAROLA DI DIO.

Apocalisse 1:15-17

15 I SUOI ​​PIEDI ERANO COME BRONZO LUCIDO RAFFINATO IN UNA FORNA E LA SUA VOCE TUNAVA COME POTENTI ONDE DELL'OCEANO. 16 TENERE SETTE STELLE NELLA MANO DESTRA E UNA SPADA AFFILATA A DUE TAGLI USCIVA DALLA BOCCA. E IL SUO VISO ERA COME IL SOLE IN TUTTO IL SUO BRILLANTEZZA.17 QUANDO L'HO VISTO, caddi ai suoi piedi come se fossi morto. MA HA PASSATO SU DI ME LA MANO DESTRA E HA DETTO: “NON AVERE PAURA! IO SONO IL PRIMO E L'ULTIMO. RIVELAZIONE 2:12[ IL MESSAGGIO ALLA CHIESA DI PERGAMO ] “SCRIVERE QUESTA LETTERA ALL'ANGELO DELLA CHIESA DI PERGAMO. QUESTO È IL MESSAGGIO DI QUELLO CON LA SPADA A DUE TAGLI AFFILATI:

Apocalisse 19:11-16

11 POI HO VISTO IL PARADISO APERTO E UN CAVALLO BIANCO ERA IN PIEDI. IL SUO CAVALIERE È STATO DENOMINATO FEDELE E VERO, PERCHÉ GIUDICA ABBASTANZA E FA UNA GUERRA GIUSTA. 12 I SUOI ​​OCCHI ERANO COME FIAMME DI FUOCO E SULLA SUA TESTA ERANO MOLTE CORONE. SU DI LUI È STATO SCRITTO UN NOME CHE NESSUNO HA CAPITO TRANNE SE STESSO. 13 INDOSSÒ UNA TAPPA INTEGRATA DI SANGUE E IL SUO TITOLO ERA LA PAROLA DI DIO. 14 GLI ESERCIZI DEL CIELO, VESTITI DI FINISSIMO LINO BIANCO, LO SEGUONO SUI CAVALLI BIANCHI. 15 DALLA SUA BOCCA FU UNA SPADA AFFILATA PER COLPIRE LE NAZIONI. LI GOVERNERÀ CON UNA VERGA DI FERRO. RILASCERÀ L'IRA FEROCE DI DIO, L'ONN POTERE, COME IL SUCCO CHE SCORRE DA UN PRESSO DA VINO. 16 SULLA SUA TAPPA ALLA SUA COSCIA ERA SCRITTO QUESTO TITOLO: RE DI TUTTI I RE E SIGNORE DI TUTTI I SIGNORI.

Questi passaggi fanno luce sul fatto che Gesù è la parola di Dio con una spada a doppio taglio. Le scritture sembrano indicare un'unità di pensiero secondo cui Gesù è la parola di Dio legata alla spada a doppio taglio.

uomo in camicia blu e bianca con bottoni a quadri seduto su una sedia nera

Passaggio 6: comprendere il pubblico a cui veniva comunicato

Sappiamo tutti che la Bibbia è scritta per noi. Tuttavia, all'epoca è stato scritto anche per un pubblico specifico. Nel caso del libro di Ebrei, la maggior parte degli studiosi ritiene che sia stato scritto ai cristiani ebrei che vivevano a Gerusalemme. Tuttavia è stato scritto in greco e non in ebraico, quindi ci sono anche influenze del pensiero greco nel libro.

È essenziale sapere a chi è scritto il libro per sapere come capire i pensieri che vengono comunicati. Per esempio nel libro di Ebrei Gesù è presentato come “pioniere” o “precursore”, “Figlio” e “Figlio di Dio”, “sacerdote” e “sommo sacerdote. Questi termini hanno un significato culturale diverso per un ebreo rispetto a un greco.

Per questo motivo dobbiamo capire a chi ci si rivolge nei nostri studi biblici.

carta marrone e penna nera

Passaggio 7: comprendere le interpretazioni storiche

Dopo aver fatto il tuo studio, consulta la storia della chiesa per approfondimenti relativi al passaggio. Non sei la prima persona che abbia mai studiato la Bibbia. In passato ci sono stati dei grandissimi teologi e studiosi della Bibbia. Ad esempio, ecco alcuni pensieri su questo passaggio di alcune persone che ammiro. C'è un'intera libreria di commenti in cui puoi trovare Strumenti per lo studio della Bibbia.

Ad esempio, Matthew Henry crede che questo passaggio parli della Bibbia.

Le Sacre Scritture sono la parola di Dio. Quando Dio lo mette a casa mediante il suo Spirito, convince potentemente, converte potentemente e conforta potentemente. Fa un'anima che è stata a lungo orgogliosa, essere umile; e uno spirito perverso, per essere mite e obbediente. Le abitudini peccaminose, divenute per così dire naturali all'anima, e profondamente radicate in essa, sono separate e troncate da questa spada. Scoprirà agli uomini i loro pensieri e propositi, la viltà di molti, i cattivi principi da cui sono mossi, i fini peccaminosi per i quali agiscono. La parola mostrerà al peccatore tutto ciò che è nel suo cuore. Teniamo salde le dottrine della fede cristiana nella nostra testa, i suoi principi vivificanti nei nostri cuori, la sua aperta professione nelle nostre labbra, e siamo soggetti ad essa nella nostra vita. (Fonte)

John Wesley crede che sia la parola di Dio quando viene pronunciata o predicata.

Per la parola di Dio – Predicata, Ebrei 4:2, e armata di minacce, Ebrei 4:3. È vivente e potente: assistito con il potere del Dio vivente e trasmettendo la vita o la morte agli ascoltatori. Più affilata di qualsiasi spada a due tagli: Penetra nel cuore più di quanto non faccia il corpo. Piercing - Abbastanza attraverso e aperto. L'anima e lo spirito, le articolazioni e il midollo – I più intimi recessi della mente, che l'apostolo magnificamente e fortemente esprime con questo mucchio di parole figurative. Ed è discernitore – Non solo dei pensieri, ma anche delle intenzioni. (Fonte)

Tuttavia, John Gill, che era il pastore della chiesa di Charles Spurgeon 100 anni prima di Spurgeon, dice che è Gesù.

Questo è da intendersi di Cristo, Parola essenziale di Dio; poiché la Parola di Dio era un nome conosciuto del Messia tra i Giudei; (Cf Gv 1) e perciò l'apostolo ne fa uso scrivendo loro: e le parole sono presentate come motivo per cui bisogna aver cura che gli uomini non si allontanino dal Vangelo, perché Cristo, l'autore , somma e sostanza di esso, è il Dio vivente, onnipotente e onnisciente; poiché non di una cosa, ma di una persona, che è giudice e discernitore critico dei segreti del cuore degli uomini: ed è certo che questa Parola è parlata come persona e si dice sacerdote nei versi seguenti; a cui si può aggiungere che le varie cose dette della Parola concordano esattamente con Cristo: egli è «il Verbo di Dio»; poiché la parola è la nascita della mente, egli è l'unigenito del Padre; è il Verbo che ha parlato per gli eletti nel consiglio e nel patto di grazia, e che ha parlato tutte le cose dal nulla nella creazione; è la Parola che è stata promessa, e di cui hanno parlato i profeti fin dall'inizio del mondo; ed è interprete della mente del Padre suo, e nostro Avvocato presso il Padre: egli è (Fonte)

sagoma di montagne

Passaggio 8: Comprendi il Dio che vuole comunicare con te

Alla fine, dopo aver fatto tutte le mie ricerche e studi, filtro ciò che ho trovato attraverso un semplice concetto. Dio vuole comunicare con l'uomo. Per questo, non credo che voglia renderlo difficile. Invece, vuole renderlo semplice. Se quello che sto inventando non è in linea con il test di semplicità, allora molto probabilmente la mia interpretazione non è molto buona.

immagine di un pastore che studia la Bibbia

Non so quante volte ho ascoltato persone che hanno dovuto passare attraverso spiegazioni contorte per arrivare alla loro interpretazione biblica. Basta guardare alcuni dei cosiddetti esperti di profezia. Numero, codici, questo significa questo e quello significa quello. Diventa così confuso.

Non credo che Dio intendesse che lo studio della Bibbia creasse confusione. Penso che intendesse che fosse un modo meravigliosamente semplice di apprendere la Sua verità per le nostre vite. Credo che volesse che la sua verità fosse compresa.

Benedizioni!

Pastore Duca

Bibbie di studio consigliate

nlt, nuovo spirito riempì la vita del regno biblico attrezzandosi attraverso il potere della parola
NLT, Nuova Bibbia della vita ripiena di spirito: Il regno che equipaggia attraverso il potere della Parola

niv, Bibbia di studio sull'applicazione della vita, terza edizione, edizione con lettera rossa
NIV, Bibbia per lo studio dell'applicazione sulla vita, terza edizione, edizione lettera rossa

Bibbia d'attualità compatta di nave
Bibbia d'attualità compatta di Nave

1 pensiero su “Come studiare la Bibbia come fa il tuo pastore”

  1. Christin Phillips

    Caro Pastore Duca,
    Grazie, sembra molto solido e utile. Potresti aver tralasciato qualcosa? Dovrebbe no. 1. Sii “consulta lo Spirito Santo per chiedere guida, ispirazione e chiarimenti.?”
    La gente dirà spesso... 'oh, questo è solo un dato di fatto'... Penso che però dobbiamo continuare a ricordarcelo.

I commenti sono chiusi.

Scorrere fino a Top