Sermone: Alza gli occhi e guarda ciò che Dio vede

Spargi l'amore

Guardando verso l'alto

Viral Believer è supportato dal lettore. Potremmo guadagnare una piccola commissione dai prodotti che consigliamo senza alcun costo per te. Per saperne di più

Ieri sera mentre stavo facendo il mio regolare cammino con il Signore dove cammino nel mio quartiere parlando con Gesù di quello che vedo succedere nella mia vita,

Ho chiesto al Signore di pronunciare al mio cuore una frase semplice ma piuttosto profonda. Egli ha detto

“ALZA GLI OCCHI”.

Immediatamente mi vennero in mente tre scritture che dicevano tutte: “Alza gli occhi”. Queste scritture hanno tutte a che fare con ciò che io chiamo avere una mentalità celeste.

Non sto parlando di essere così paradisiaci da non essere buoni sulla terra, ma è ancora la mentalità che dà la priorità non a ciò che vediamo ma invece a chi conosciamo.

C'è una differenza.

Quindi permettetemi di condividere con voi queste tre scritture e poi mi prenderò del tempo per esporre ciò che sento che Dio stava cercando di trasmettermi.

I 3 versetti biblici “Alza gli occhi”.

Luca 21: 28

“Ora quando queste cose cominciano ad accadere, guarda in alto e alza la testa, perché la tua redenzione si avvicina”.

Salmo 121: 1-2

1 Alzerò gli occhi al monte – Da dove viene il mio aiuto? 2 Il mio aiuto viene dal Signore, che ha fatto il cielo e la terra.

John 4: 35

“Non dici: 'Mancano ancora quattro mesi e poi viene la vendemmia'? Ecco, io ti dico, alza gli occhi e guarda i campi, perché sono già bianchi per la mietitura!

3 pensieri su come alzare gli occhi

Quando accade una calamità, alza gli occhi

Nella prima scrittura che ho condiviso, Gesù parla degli ultimi tempi e di come il cuore degli uomini li stia venendo meno a causa di tutto ciò che sta accadendo intorno a loro. Questa scrittura è applicabile non solo quando accadono gli ultimi tempi, ma anche quando accade una calamità di qualsiasi tipo.

Non importa se è una calamità finanziaria o difficoltà, non importa se è un dolore emotivo che vuole sopraffarci e farci perdere d'animo, Gesù dice di guardare in alto la nostra redenzione si avvicina.

Buono a sapersi!

Molte volte abbiamo l'idea che Dio non sia a conoscenza o non si preoccupi della situazione in cui ci troviamo. Che sia come un papà impassibile, che non è mai in giro quando hai bisogno di lui.

Questo non è il caso.

Consultare!

Ti riscatterà dalla situazione.

Permetti semplicemente a Lui di muovere te o le circostanze. Potrebbe non essere quello che ti aspetti, ma sarà sicuramente quello di cui hai bisogno.

Alza gli occhi per chiedere aiuto al Signore

La prossima scrittura viene dal re David. In questa scrittura, il re Davide pone una domanda. Dovrebbe cercare il suo aiuto nelle colline?

Si tratta di intervento umano. Sta chiedendo se dovrebbe riporre la sua fiducia nella cavalleria che verrà a salvare la situazione.

La sua risposta è no.

Il suo aiuto viene dal Signore.

Molte volte guardiamo solo a soluzioni umane.

Guardiamo a ciò che solo i nostri cinque sensi possono vedere.

Esaminiamo i nostri libri mastri e conti bancari.

Soprattutto in America.

Guardiamo solo a ciò che possiamo vedere.

David ha scelto di non guardare ciò che i suoi cinque sensi potevano vedere arrivare oltre l'orizzonte. Guardò il Signore. Cercò il miracoloso.

Quando ci troviamo di fronte alle avversità, dove cercheremo?

Guarderemo alle nostre capacità, ai nostri problemi e alle nostre circostanze o guarderemo al Signore che è il nostro aiuto?

Guarda cosa vede Dio.

Nell'ultima scrittura, Gesù dice ai discepoli di guardare in alto perché la messe è pronta per essere raccolta.

I discepoli avevano gli occhi sulle cose fisiche.

In questo caso, la cosa fisica di avere abbastanza cibo. Gesù vedeva le persone che arrivavano dalla città a cui erano vicini e volevano che i loro bisogni spirituali fossero soddisfatti.

Abbiamo bisogno di mettere gli occhi sulle cose di cui Dio è più preoccupato. Dobbiamo concentrarci sulle Sue priorità e non solo sui nostri bisogni. Dobbiamo guardare oltre le nostre esigenze.

Quando lo facciamo, allora abbiamo la promessa che ciò che sta accadendo nelle nostre vite che ci causa una tale preoccupazione sarà risolto.

Matteo 6: 33

“Ma cerca prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose ti saranno date in aggiunta.

Quindi questa mattina voglio incoraggiarti.

Alza gli occhi.

Smetti di guardare in basso.

Smetti di guardare alla tua inadeguatezza.

Smetti di guardare le ferite che hai subito dagli altri.

Alza gli occhi e concentrati su Gesù.

Ebrei 12: 2

guardando a Gesù, l'autore e il perfezionatore della nostra fede, che per la gioia che gli era posta dinanzi ha sopportato la croce, disprezzando la vergogna, e si è seduto alla destra del trono di Dio.

La tua redenzione è vicina. Il tuo aiuto sta arrivando. Dio ti vedrà passare. Impegnati a fare le cose che contano.

Benedizioni!

Pastore Duca

Per approfondire questo argomento, ti consigliamo

Scorrere fino a Top