Vantando Nella Croce Di Cristo

Spargi l'amore

Introduzione

Viral Believer è supportato dal lettore. Potremmo guadagnare una piccola commissione dai prodotti che consigliamo senza alcun costo per te. Per saperne di più

Questo è l'ultimo messaggio della mia serie sul libro di Galati. Paolo ha scritto a mano un intero libro della Bibbia difendendo il messaggio della grazia e l'opera compiuta di Cristo sulla croce.

Quando mette insieme i suoi pensieri finali, lo riduce ai motivi di coloro che si opponevano alla grazia, al luogo in cui ripone la sua fiducia e cosa, quando tutto è stato detto e fatto, sapendo cosa è veramente importante.

Diamo quindi un'occhiata a ciò con cui Paolo conclude la sua lettera ai Galati.

Il vanto della croce di Cristo Passaggio biblico

Galati 6: 11-18

11 Guarda con quali grandi lettere ti ho scritto di mia propria mano! 12 Quanti desiderano fare bella mostra nella carne, essi vi obbligherebbero a essere circoncisi, solo perché non subiscano persecuzioni per la croce di Cristo. 13 Infatti neppure i circoncisi osservano la legge, ma desiderano che tu sia circonciso per potersi vantare nella tua carne. 14 Ma Dio non voglia che io mi vanti se non nella croce del Signore nostro Gesù Cristo, dal quale il mondo è stato crocifisso per me e io per il mondo. 15 Infatti in Cristo Gesù né la circoncisione né l'incirconcisione giova a nulla, ma a una nuova creazione. 16 E su quanti camminano secondo questa regola, pace e misericordia siano su di loro e sull'Israele di Dio.

17 D'ora in poi nessuno mi disturbi, perché porto nel mio corpo i segni del Signore Gesù.

18 Fratelli, la grazia del Signore nostro Gesù Cristo sia con il vostro spirito. Amen.

Perché vantarsi della croce porta persecuzione

Paolo dice che coloro che si oppongono al messaggio della grazia e all'opera compiuta di Cristo sulla croce sono così contrari perché non vogliono subire persecuzioni.

Quindi questo solleva la domanda sul perché il messaggio di grazia e l'opera compiuta di Cristo sulla croce causerebbero persecuzioni.

All'inizio di questa serie sui Galati, ho condiviso una citazione di Martin Lloyd Jones. Si legge,

se non abbiamo ricevuto lamentele per essere andati troppo oltre e aver detto troppo, allora probabilmente non abbiamo davvero predicato il Vangelo della grazia.

Il motivo principale per cui la croce di Cristo porta persecuzione è che sfugge alla ragione umana.

La ragione umana e la nostra natura carnale vogliono guadagnarsi il favore di Dio. Questo è il potere e lo spirito della religione.

Ogni religione umana, comprese molte di quelle che hanno trappole cristiane, è il tentativo dell'uomo di piacere a Dio.

Quando predichi la grazia e l'opera compiuta di Cristo sulla croce, va contro la natura carnale dell'uomo nel voler guadagnare o compiere qualcosa per ottenere l'accettazione di Dio.

È davvero una questione di fiducia.

La carne vuole confidare in se stessa e la grazia esige che tu confidi in Dio.

Il secondo motivo è che quando ti fidi delle tue opere e delle tue prestazioni, allora hai una cartina di tornasole o un modo per confrontare le tue altezze di spiritualità con quelle degli altri.

Al livello che esegui o ottieni, quel livello ti dà qualcosa di cui vantarti e di cui essere orgoglioso.

Invece di sviluppare un senso di gratitudine verso Dio per le Sue insondabili ricchezze, sviluppi un atteggiamento che richiede di essere ricompensato a causa delle tue prestazioni e delle tue opere.

Perché Paolo si vanta nella croce di Cristo?

Paolo si vanta nella croce di Cristo perché pone il focus dove dovrebbe essere.

Invece di evitare la persecuzione e il confronto, che si concentrano su ciò che pensano gli altri, si concentra su ciò che Gesù ha fatto.

Quando Gesù ha detto “È finito”, era finito.

È Gesù e solo Gesù che dovrebbe ottenere la gloria per ciò che è stato fatto, non la nostra conquista umana, l'intelligenza o la forza.

Paolo si vanta anche sulla croce perché sa che non importa quanto cerchiamo di essere santi, quanto cerchiamo di svolgere, quanto cerchiamo di essere all'altezza dello standard della legge di Dio, non siamo all'altezza.

Questa mancanza si verifica non solo prima che accettiamo Cristo, ma accade anche dopo che accettiamo Cristo.

Quindi la nostra unica speranza è nella grazia di Dio che è stata offerta e gratuitamente ricevuta a causa della croce di Cristo.

Quindi predica e si vanta nella croce di Cristo e nient'altro.

1 Corinthians 2: 2
Poiché ho deciso di non conoscere nulla tra voi se non Gesù Cristo e Lui crocifisso.

La croce di Cristo fa solo una cosa importante

Quindi, alla fine, cosa conta davvero?

La tua performance è importante?

La tua mancanza di prestazioni è importante?

Paolo dice di no!

L'unica cosa che conta è se sei diventato o meno una nuova creazione a causa della grazia di Dio che è stata effusa nel tuo cuore.

2 Corinthians 5: 17
Pertanto, se qualcuno è in Cristo, è una nuova creazione; le cose vecchie sono passate; ecco, tutte le cose sono diventate nuove.

Tutto si riduce alla relazione.

Sei davvero entrato in una relazione di fiducia con Gesù Cristo e ti ha fatto diventare una nuova creazione.

Stai confidando nelle tue opere religiose per portarti in paradiso o stai davvero riponendo la tua fiducia nel Creatore dell'universo che è venuto e ha stabilito la sua residenza dentro di te?

Questo passaggio dell'Apocalisse è una realtà per te?

Rivelazione 3: 20

"Aspetto! Sto alla porta e busso. Se ascolti la mia voce e apri la porta, entrerò e condivideremo un pasto insieme come amici.

Gesù è alla porta del tuo cuore e bussa.

Ti fiderai di Lui per trattarti davvero come un amico e non come un servitore, un impiegato o uno schiavo?

Mi rivolgo non solo a coloro che non hanno ancora iniziato una relazione con Lui, ma anche a voi cristiani che ancora pensate di dovervi esibire.

Blessings

Pastore Duca

Scorrere fino a Top